SIRAM

SIRAM

In data 2 novembre 2011 è stata costituita a Rovigo la Società scientifica senza scopo di lucro denominata: "Società Italiana di Ricerca Applicata alla Molluschicoltura (S.I.R.A.M.).

La Siram nasce con l’intento di riunire, attraverso studi e ricerche, tutti coloro che sono interessati alla tutela ed alla valorizzazione della molluschicoltura e dei relativi prodotti, non solamente quelli allevati ma anche quelli provenienti da popolazioni naturali.

Scopo principale della società è di occuparsi di ricerca soprattutto applicata e dunque affrontare problematiche che provengono direttamente dal settore primario. Non a caso tra i fondatori sono presenti esponenti della categoria dei produttori (AMA – Associazione mediterranea acquacoltori, API -Associazione Piscicoltori Italiani) che assieme ad importanti istituzioni scientifiche di ricerca (IIZZSS, ISPRA, Centro Ricerche Marine, Università, Istituto Superiore di Sanità), affronteranno il settore della molluschicoltura su più fronti: la fisiologia, la patologia, l’interazione tra ambiente e molluschi bivalvi ed infine il settore della salubrità dei bivalvi a tutela della salute dei consumatori.

Sul tappeto ci sono già alcune problematiche molto sentite dai produttori, sia nel settore della patologia sia della sicurezza alimentare.

Si pensi ad esempio alle morie di molluschi che periodicamente colpiscono le nostre produzioni, sia in laguna, sia a mare, oltre che a patologie infettive come quella causata da Ostreid herpes virus che si dimostra patogeno per le ostriche concave solo in talune aree. A questo proposito risulta determinante l’approfondimento delle interazioni ospite-parassita perché gli ambienti di allevamento nazionali così come le loro modalità sono completamente differenti da quelli di altri paesi UE offrendo quindi opportunità e specificità produttive ancora da evidenziare. Ad oggi manca, infine, un’analisi approfondita che tenga conto del costo/beneficio dell’applicazione dei Regolamenti comunitari alla molluschicoltura italiana.

Nel settore della sicurezza alimentare sia la produzione che i consumatori esigono a livello nazionale maggior chiarezza su vari temi, tra i quali appaiono in primo piano l’effettiva esposizione al rischio vibrio e virus enterici e l’adozione di metodi di controllo avanzati della contaminazione microbica come l’impedometria o di metodiche rapide per le biotossine algali.

La corretta informazione dei consumatori è, inoltre, da considerarsi di rilevante importanza al fine di porre momenti di chiarezza scientifica sulla reale salubrità dei bivalvi, troppo spesso considerati “capri espiatori” di tossinfezioni alimentari non ben definite.

Oltre alla ricerca, sarà obiettivo della Siram stabilire legami tra i soci e favorire gli scambi culturali e professionali fra quanti operano nel settore, promuovendo incontri di aggiornamento e qualificazione professionale.

Un approccio a 360 gradi, quindi, in grado di coprire tutta la filiera con l’obbiettivo prioritario di dare voce al settore in modo univoco e di poter discutere delle problematiche anche nei tavoli di lavoro internazionali dove il comparto molluschicolo nazionale è oggi scarsamente rappresentato.

Statuto

Lo statuto si può consultare alla pagina "Iscrizione".

 
scelta lingua sito siram   scelta lingua sito siram

AREA RISERVATA